Home » What Would I Say?

What Would I Say?

wwis 1Emily Dickinson, fatti in là.

Non c’è niente da fare: i giorni più belli sono quelli in cui si scopre una fantasmagorica cazzata nuova. Ed era un po’ che vagavo, orfana e raminga, in cerca di un degno successore di The Useless Web…. Ma l’attesa è finita, grazie al cielo, perché le mie amiche hipster che sanno sempre tutto sei anni prima degli altri mi hanno fatto scoprire qualcosa di sconvolgente e fantasticissimo: What Would I Say?, il tragicomico generatore automatico di status di Facebook.
Come funge?
Niente, WWIS recupera e frulla insieme le assurdità che già avete detto per creare nuovi e sconvolgenti pensieri, ovviamente condivisibili coi vostri amichetti del cuore. Chiaro, non tutto quel che esce è una perla immortale – e non si può nemmeno pretendere la punteggiatura di un accademico dei Lincei -, ma con un po’ di pazienza potrete tranquillamente capovolgere l’universo.
Tipo.

wwis2…BOOM, BABY!

wwis3Le Tre Coglione. Cugine delle Tre Marie, ma incapaci di fare i panettoni.

wwis4Alla pugna!

wwis5Ray Bradbury meets Carrie Bradshaw.

wwis6Siamo solo contenitori per l’ennesimo Braulio.

wwis7Ma non credo, ma mai e poi mai. 

wwis8Cazzo, compriamola SUBITO!

wwis9E succede tutto in Messico. O in Spagna. Quel MOCIOS vorrà pur dire qualcosa.

wwis10Voglio solo guardare il mondo che brucia. O una roba così.

wwis11Il Kraken, risveglia.

wwis12Ecco. Adesso che lo so, faccio in tempo a scansarmi.

Buon divertimento, miei coraggiosi!
:D

One Response to “What Would I Say?”

  1. Giulia says:

    Ma questa cosa è LO SPLENDORE!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  • RSS
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Tumblr
  • YouTube